Gioco e vita reale, in mostra al Museo di Roma

  • thumb image

La mostra Per Gioco. La collezione dei giocattoli antichi della Sovrintendenza Capitolina  è incentrata sulla pregevole collezione di giocattoli antichi acquisita di recente dalla Sovrintendenza Capitolina, il suo percorso espositivo intende favorire una esposizione che sottolinei il rapporto tra giocattoli e oggetti di uso comune, tra il gioco e la vita reale.

Gli ampi spazi espositivi di Palazzo Braschi si prestano a illustrare l’evoluzione della collezione nel corso della cosiddetta “età d’oro” del giocattolo – anni 1830 – 1930 – a cui si aggiungono la casa di bambole della Regina di Svezia, di fine ‘600 e il giocattolo più antico della collezione: due bambole di epoca pre-incaica del XIV- XV secolo, di cui una raffigura una madre con il figlio in braccio.

Seguendo quindi un percorso cronologico, con 6 focus tematici vengono evocati momenti della vita quotidiana: la città e la campagna (castelli con soldatini, fattorie e arche con animali, stampe sul gioco, vedute e quadri, lanterne magiche), strada e cielo (i giochi all’aperto, gli sport – il croquet, velocipedi e bici, monopattini e slittini, aerei e alianti, biglie, trottole, cerchi, corde da salto, cavalli a bastone, aquiloni e mongolfiere), la famiglia (gli interni domestici con bambole, case di bambola, cavalli a dondolo, teatrini, vestitini, stoviglie in miniatura, servizi di porcellana e mobili vari, sempre di piccole dimensioni, giochi da tavolo, puzzle e libri), il lavoro (i giochi ispirati alle varie attività di una economia pre-industriale o agli albori della civiltà industriale e che sviluppavano nei bambini competenze artigianali, artistiche e domestiche: filande, telai, motori elettrici, cucine, giochi di costruzioni e meccani), il viaggio (circo itinerante con automi e treni – in quanto alla dimensione dei vagoni dovettero a un certo punto uniformarsi i cariaggi circensi – corse automobilistiche, carrozze, luna park e navi).

Presente anche una biblioteca dei ragazzi con 84 libri della collezione selezionati tra libri pop-up, libri “parlanti” e favole e, nell’ultima sala, è presente un breve video di animazione ispirato agli oggetti della collezione.

La mostra è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita Culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, è a cura di Emanuela Lancianese, il progetto di allestimento è di Enzo Pinci.

Informazioni

Prima di programmare la visita consigliamo di consultare l’avviso per le indicazioni obbligatorie da seguire per l’accesso.


Informazioni
  • Attività: Mostre
  • Dove: Musei in Comune
  • Dal: 25/07/2020
  • Al: 10/01/2021
  • Sede: Museo di Roma
  • Piazza Navona, 2
    e Piazza San Pantaleo, 10 - Roma
  • Sito web: www.museodiroma.it
Area Stampa