Avviato il restauro di 4 statue di coronamento del Palazzo dei Conservatori

Interventi su Genio, Marte, Diana ed Ercole

  • thumb image

L’attività di monitoraggio dello stato di conservazione delle opere delle collezioni capitoline ha evidenziato la necessità di intervenire su quattro sculture poste a coronamento della balaustra del Palazzo dei Conservatori.

Il restauro interessa le prime quattro statue in facciata, partendo dall’angolo verso il palazzo Senatorio. Si tratta di sculture antiche con restauri d’integrazione, identificate come: Genio, Marte, Diana con ritratto di Adriano ed Eracle. Provenienti dalle collezioni del Belvedere Vaticano, furono donate al Popolo Romano da Papa Pio V nel 1566 e poi collocate sulla balaustra dell’attico del palazzo tra il 1584 e il 1586. Largamente restaurate nella seconda metà del Cinquecento ed esposte all’aperto, versano in serie condizioni di degrado.

La fine dei lavori sulle quattro opere, Genio, Marte, Diana con ritratto di Adriano ed Ercole, è prevista entro la fine di febbraio sotto la direzione della Sovrintendenza Capitolina e di Zètema Progetto Cultura. L’intervento, oltre alla pulitura meccanica e chimica delle superfici di marmo, prevede un trattamento biocida, il consolidamento di alcune parti lesionate, la verifica dei perni e delle staffe, la rimozione delle stuccature inidonee e il loro rifacimento con malte idrauliche. Dopo la revisione estetica sarà applicato un protettivo idrorepellente.


Informazioni
  • Attività: Archivio Attività Conservazione
  • Dove: Musei in Comune
  • Dal: 09/01/2014
  • Al: 28/02/2014
  • Sede: Musei Capitolini
  • Piazza del Campidoglio 1, Roma
  • Sito web: www.museicapitolini.org